BIlancio di fine anno

Bilancio di fine anno

La fine dell’anno è spesso dedicata ai bilanci. Cosa è stato fatto finora, quali risultati sono stati ottenuti, che cosa si farà in futuro… E anche per Accademia Business questo è il momento per tirare una riga e iniziare a lavorare sui nuovi progetti che l’anno prossimo coinvolgeranno aziende e dipendenti.

Accademia Business condivide con la “sorella maggiore” Accademia della Felicità la vision: fornire strumenti pratici per raggiungere la felicità e realizzarsi (sia in ambito personale che professionale). Il focus sono sempre le persone, ma in questo caso le persone all’interno delle aziende. Ci concentriamo infatti sull’area corporate, e sviluppiamo servizi di formazione e consulenze per imprese che vogliono crescere investendo sulle persone.

E proprio dalle persone siamo partiti quest’anno, che per noi è stato quello di lancio di Accademia Business, come area di Accademia Srl dedicata nello specifico alla formazione e al coaching in ambito aziendale.

Siamo partiti dall’incontrare le persone che lavorano in azienda, proponendo una serie di incontri gratuiti con l’obiettivo di conoscerci e capire quali sono i temi più sfidanti da affrontare nel 2018 e negli anni futuri. Il primo ciclo di incontri, che ha dato il via ufficialmente all’attività di Accademia Business è stato Changes – Il futuro della felicità in azienda: 3 serate durante le quali ci siamo confrontati con diversi esperti per fare chiarezza su aspetti importanti che riguardano il mondo del lavoro e come sta cambiando. L’analisi del contesto per noi era fondamentale, prima di decidere in che direzione concentrare i nostri percorsi. Perciò siamo partiti da concetti come Industria 4.0, dalle nuove forme di organizzazione del lavoro, dall’innovazione disruptive, per cercare di capire come portare un contributo diverso e interessante alla discussione su questi argomenti. Lo abbiamo fatto insieme a Edoardo Segantini, giornalista e commentatore del Corriere della Sera, che ci ha parlato del suo libro “La nuova chiave a stella”; con Massimo Folador, docente di Business Ethics della LIUC Business School, che ci ha parlato di “Storie di ordinaria economia”; e infine con Luciano Canova, docente di Economia Comportamentale alla Scuola Enrico Mattei, che ci ha fatto conoscere un Galileo inedito nel suo “Galileo Reloaded”.

Questi incontri ci hanno confermato la direzione che volevamo prendere e che abbiamo condiviso ufficialmente per la prima volta l’8 giugno, durante l’evento nord.sud.ovest.est, nel corso del quale abbiamo presentato Accademia Business, i nostri collaboratori ed esperti, ma soprattutto il nostro stile, “sicuro sui contenuti ma mai invadente nei modi”, come ha ben sintetizzato la responsabile di Accademia Business, Irene Facci. Il successo di questo evento per noi è stata la conferma che parlare di felicità in azienda è fondamentale, e infatti quello che possiamo definire il nostro core business ha suscitato interesse, curiosità e voglia di approfondire nei numerosi interlocutori aziendali che abbiamo incontrato quel giorno.

L’anno per noi si è concluso con un altro ciclo di eventi, intitolato Startupper a chi?, che ha messo insieme management e dipendenti, e che si è concentrato sull’innovazione in azienda, a partire da chi un’azienda l’ha voluta avviare. Abbiamo incontrato tre startupper sui generis, nel senso che normalmente associamo questo nome a chi opera in ambito tecnologico. Ma noi lavoriamo non solo con aziende di questo tipo: vogliamo rivolgerci a chi fa innovazione vera, tutti i giorni, attraverso professioni che sembrano tradizionali, ma che non lo sono affatto nell’approccio e nel desiderio di cambiare le regole del gioco. Per tre giovedì abbiamo incontrato tre imprenditori con storie di successo, che sono partiti dalle proprie competenze e dalle proprie passioni per trasformare il loro sogno in un progetto, e il progetto in realtà. Ci sembrava la giusta conclusione di un ciclo, durante il quale abbiamo voluto dimostrare come le idee, la passione, l’investimento sulle persone e l’approccio innovativo possono portare risultati importanti in termini di fatturato e crescita.

E nel 2019? Continueremo a lavorare sui temi che ci hanno ispirato fino ad oggi, proponendo percorsi di coaching e di formazione su misura, nelle aziende che vorranno affrontare il cambiamento e le sfide del futuro insieme a noi. Tutti i dettagli ve li sveleremo nel prossimo post, in cui Irene Facci ci presenterà le iniziative future che vedranno impegnata Accademia Business.

Scrivi tu il primo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.

X

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per dare il tuo consenso al loro utilizzo, clicca l'apposito bottone. Se vuoi approfondire, puoi visitare la pagina dedicata per capirne di più. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi